Certificazione Energetica

Analisi Termografiche per l'edilizia | Indagini Geofoniche | Eco Soluzioni

Certificazione energetica degli edifici

Certificazione energetica, i requisiti professionali
Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi due regolamenti per uniformare la normativa italiana alla direttiva europea sul rendimento energetico in edilizia (direttiva 2002/91/CE) e per attuare il DLgs 192/2005. Nei contenuti dei regolamenti: le modalità di esercizio, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva e per la preparazione dell’acqua calda e i requisiti professionali per poter rilasciare la certificazione energetica degli edifici.
L’Italia ha dovuto così completare il recepimento della normativa comunitaria, già iniziata con l’abolizione dell’autocertificazione energetica in classe “G”. Con la procedura di infrazione Bruxelles aveva invitato l’Italia a conformarsi alle norme europee. All’ammonizione era seguito un ricorso alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea con richiesta di condanna. «L’Italia – ammoniva tra l’altro la Commissione Europea – non ha peraltro ancora messo in atto misure adeguate per garantire controlli regolari degli impianti di condizionamento dell’aria. Questi controlli servono ad assicurare il rendimento ottimale degli impianti e devono includere anche consigli e informazioni sulle possibili migliorie e soluzioni alternative».

Contattaci per richiedere il nostro intervento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *